ORO INCENSO E MIRRA

 

Partirono tre saggi dall’Oriente

in cerca del Maestro dei maestri.

Il viaggio, faticoso ma avvincente,

per monti, per deserti e vie rupestri,

 

durò per più di un anno. Quei tre magi,

esperti di natura e astrologia,

guardando attentamente nei presagi,

scoprirono l’avvento del Messia,

 

da secoli predetto dai profeti.

Fu visto in cielo, come fatto ad arte,

un raro allineamento di pianeti

nei Pesci: Giove con Saturno e Marte.

 

La Persia attraversata e la Caldea,

la Media e poi l’Assiria, finalmente

quei saggi si addentrarono in Giudea.

All’orizzonte scorsero splendente

 

Gerusalemme, le sue bianche case,

il tempio con la cupola dorata.

Ben presto la stanchezza persuase

i tre sapienti a chiuder la giornata.

 

Cercarono qualcuno il dì seguente

che fosse della nascita informato:

facevano domande tra la gente

per strada, nelle piazze ed al mercato.

Share
This entry was posted in Bambini e ragazzi, Poesia, Prosa. Bookmark the permalink.

Lascia un commento